STREAMING ITA !!! Chaos Walking (2021)~ # HD F I L M COMPLETO ONLINE (gratis) G U A R D A R E Italiano

CB01→> #Chaos Walking «Film 2021 ®Completo — Online GRATIS

▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬ஜ۩۞۩ஜ▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬

#STREAMING ░▒▓█►https://chaos-walking-it.blogspot.de/

▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬ஜ۩۞۩ஜ▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬

Cosa resta a cui aggrapparsi? Almeno c’è un simpatico cane appartenente a Todd e un bel paesaggio che offre un po ‘di piacere per gli occhi. Alcuni CGI sembrano impressionanti, ma è ancora un altro esempio di come Chaos Walking soffra per lo stile sulla sostanza. Con una sceneggiatura più sensibile che trattava i suoi personaggi come esseri umani e infondeva la vita tanto necessaria ai suoi personaggi, avrebbe potuto essere un’esperienza molto più esilarante ed emotivamente coinvolgente. Il Signore degli Anelli è un esempio molto migliore di un fantasy fantascientifico che fonde stile e sostanza in modo più efficace con più intelligenza, umorismo, calore e suspense — elementi che mancano gravemente in questo film. Anche Love and Monsters dell’anno scorso sembra un capolavoro al confronto. Con un tempo di esecuzione di 1 ora e 49 minuti, Chaos Walking non è così dolorosamente rabbrividente e involontariamente divertente come Battlefield Earth o Jupiter Ascending, ma è altrettanto blando, dimenticabile e artificioso come il deludente Mortal Engines.
La natura invasiva dei social media è stata una delle ispirazioni di Patrick Ness per la sua trilogia di romanzi per giovani adulti, Chaos Walking. Le storie sono ambientate nel 2257 d.C. su un lontano pianeta popolato da profughi provenienti dalla Terra. Nel Nuovo Mondo, come è stato chiamato da questi coloni umani, la “condivisione eccessiva” ha raggiunto livelli pericolosi. I pensieri di ogni uomo sono udibili gli uni dagli altri e l’effetto è travolgente. Conosciuto come The Noise, può far impazzire un uomo.
E una donna? Non ce ne sono. Sono tutti morti, ci viene detto, presumibilmente uccisi in una guerra tra i terrestri immigrati e le specie native del pianeta. Qualunque sia la verità, Viola (Daisy Ridley), un essere umano appena arrivato, è in grave pericolo quando la sua astronave si schianta vicino a Prentisstown, un insediamento boschivo popolato quasi esclusivamente da maschi alfa misogini il cui passatempo preferito è combattere.

I libri sono stati ottimi venditori ma il film — tratto dal primo capitolo della trilogia — ha avuto difficoltà a raggiungere lo schermo. Il regista Doug Liman ha iniziato le riprese nel 2017 dopo una marea di modifiche alla sceneggiatura. Dopo che il primo taglio del film non è riuscito a soddisfare i distributori, sono state fatte riprese per un valore di $ 15 milioni ($ 19 milioni). Poi è arrivato COVID-19.

Ora è qui, e sebbene la sua difficile nascita abbia lasciato alcuni grandi buchi nella trama, è un’intrigante confezione di generi hollywoodiani — un’improbabile unione di thriller distopico, western vecchio stile e racconto morale.
Il tuo primo atto di fede necessario è accettare la natura del Nuovo Mondo. Poiché il film è stato girato nelle foreste vicino a Montreal, sembra esattamente come il vecchio. In altre parole, i coloni hanno viaggiato nelle profondità dello spazio per ritrovarsi su un pianeta identico a quello che si sono lasciati alle spalle — ad eccezione di The Noise, abilmente realizzato come un’aureola fumosa intorno alla testa, colorata per adattarsi al
stato d’animo del pensatore e accompagnato da un ronzio discordante di voci disincarnate.

Il cattivo principale, il sindaco machiavellico di Prentisstown, è interpretato da Mads Mikkelsen, che è stato indurito con una cicatrice a forma di croce scolpita in uno zigomo. Drappeggiato in un cappotto che sembra
se l’ultima volta era di proprietà di un orso grizzly, è una caricatura di un tradizionale uomo di frontiera ma è abbastanza scaltro da mantenere un certo rispetto per l’eroe del film, Todd Hewitt (Tom Holland alias Spider-Man), il più giovane residente di Prentisstown, che ha deciso di andarci fare del suo meglio per aiutare Viola a tenersi al sicuro.

Liman (The Bourne Identity) recita nelle scene dell’inseguimento con mano sicura e un atteggiamento disinvolto nei confronti della plausibilità, ma è abbastanza bravo da tenere a bada il tuo scetticismo fino alla fine di ogni acrobazia. Ridley e Holland formano una coppia avvincente anche se ricamata, e Ness trasmette il suo messaggio. Si scopre che gli abitanti di Prentisstown nascondono uno sporco segreto che enuncia in modo eloquente il suo tema.

# Chaos Walking film gratis per tutti
# Chaos Walking film streaming
# Chaos Walking streaming film
# Chaos Walking film streaming ita per intero
# Chaos Walking streaming film ita
# Chaos Walking film online
# Chaos Walking film da vedere
# Chaos Walking vedere film gratis per intero
# Chaos Walking vedi film gratis
# Chaos Walking download film
# Chaos Walking film stream
# Chaos Walking streaming movies per intero
# Chaos Walking filme online gratis
# Chaos Walking film gratis
# Chaos Walking film streaming gratis
# Chaos Walking youtube film
# Chaos Walking youtube film completo
# Chaos Walking scaricare film gratis
# Chaos Walking film online gratis
# Chaos Walking film gratis online

Doug Liman l’ha fatto di nuovo. Con “di nuovo” intendo dirigere un film che soffre di copiose riscritture, riprese e / o ritardi mentre si rivela almeno piuttosto buono. The Bourne Identity di Matt Damon è stata una produzione notoriamente travagliata che è diventata un successo definitivo dello spirito del tempo. Mr. and Mrs. Smith di Brad Pitt e Angelina Jolie è stato l’apice del potere delle star della metà degli anni 2000. Allo stesso modo, Edge of Tomorrow è considerato uno dei migliori film d’azione di successo di Tom Cruise, mentre anche Locked Down è uno dei migliori film “girati durante la pandemia”. Attraverso questa storia, è sia una sorpresa che non del tutto sorprendente che Chaos Walking di Tom Holland e Daisy Ridley sia una buona fantasia di YA.
Inizialmente programmato per il 1 marzo 2019, il fantasy YA è stato girato alla fine del 2017 e poi ha subito diverse settimane di riprese dopo scarse proiezioni di prova. Le riprese, dirette da Fede Alvarez (Don’t Breathe), si sono svolte ad aprile e maggio 2019 (più tardi di quanto si sperava a causa degli impegni di Spider-Man di Tom Holland e degli impegni di Star Wars di Daisy Ridley) e hanno spinto il budget del film da $ 85 milioni a $ 100 milioni. Quindi, sebbene almeno alcuni dei ritardi nell’uscita nelle sale siano legati a Covid, questa non è l’intera storia. A suo merito, non saprei dirti cosa è stato girato, il film così com’è funziona come un’avventura fantasy singolare, coerente e per lo più divertente.

Basato su The Knife of Never Letting Go di Patrick Ness, il film è ambientato nel 2257 su un pianeta colonizzato dove A) tutte le donne sono state apparentemente uccise da minacce indigene e B) gli uomini sono afflitti da “The Noise”, che mette tutti i loro pensieri in mostra. Tom Holland interpreta Todd Hewitt, un giovane insignificante ma moralmente rispettabile che viene curato per la leadership dal sindaco Prentiss (Mads Mikkelsen, assaporando il suo guardaroba impenitentemente sgargiante). Entra Viola Eade (Daisy Ridley), una sopravvissuta in un atterraggio di fortuna che diventa una minaccia (ed è minacciata) per la pace artificiale. Todd e Hewitt alla fine scappano, nella speranza di trovare una nave precipitata e inviare un segnale di soccorso.

La trama alla fine si addensa nell’ultima ora (il film dura 109 minuti magri), e nessuna delle rivelazioni o delle sorprese è pensata per essere così sorprendente, semplicemente conferme di ciò che presumibilmente presumevamo. Come The Maze Runner, è in modo divertente un film fantasy YA (un sottogenere in qualche modo rivolto alle giovani donne) che è quasi interamente una festa delle salsicce. Noterò che, ancora una volta, un film fantasy YA “pensato per le ragazze” è molto più oscuro, più cinico e più violento di un film di supereroi convenzionale. Chaos Walking funziona come un intrattenimento a base di carne e patate, che fortunatamente non finisce con un cliffhanger per un sequel che probabilmente non arriverà mai.

Un cast di gioco eleva il materiale, inclusi Demián Bichir e Kurt Sutter nei panni dei padri adottivi di Todd che A) potrebbe essere una coppia dello stesso sesso e B) offrono gravitas e pathos con un tempo limitato sullo schermo. David Oyelowo si diverte in modo indulgente come leader religioso violento, mentre (lievi spoiler) Cynthia Erivo incassa un facile stipendio come leader di un insediamento relativamente pacifico del Nuovo Mondo. Mikkelsen evita per lo più il campo, mentre Holland è scelto per scrivere come un ragazzo moralmente decente che vorrebbe comunque essere più convenzionalmente macho di quanto non sia in realtà. Ridley dà al suo carattere di serie tutta la profondità che può, mentre il film non sovrasta la sua relativa unicità.

A parte questa variazione “possiamo sentire i pensieri degli uomini”, rappresentata da nuvole multicolori e da una copiosa voce fuori campo, Chaos Walking è un fantasy d’azione altrimenti fondato e senza superpoteri (una pistola futuristica è pur sempre una pistola). Il trucco “pensieri ascoltati o visti” è sorprendentemente ben integrato sia per la commedia rabbiosa (Todd è comprensibilmente innamorato di Viola) che per la suspense poiché il nostro eroe evita di fornire informazioni vitali solo pensandoci. Il film sfrutta al meglio i suoi luoghi del mondo reale (Quebec, Scozia e Islanda, con le riprese fatte ad Atlanta), il lavoro pratico di acrobazie e le risse della vecchia scuola. Ancora una volta, il film YA “pensato per le ragazze” è molto più violento e molto più oscuro di un film di supereroi “virile” convenzionale.
Salvo un miracolo, Chaos Walking non genererà un nuovo franchise. Che sia abbastanza decente nonostante la sua storia di produzione e le relative sfide è una sorta di miracolo. Guardandolo insieme al sottovalutato The Darkest Minds di Jennifer Yuh Nelson, è un peccato che il sottogenere fantasy di YA sia esploso proprio mentre stava iniziando a diventare un po ‘più onesto sulla misoginia istituzionalizzata, anche se da quello che ho capito la televisione (come The Chilling Adventures di Sabrina) ha ripreso il manto. Al di fuori del contesto, Chaos Walking è un divertente fantasy d’azione su larga scala, che usa la sua unica deviazione a proprio vantaggio narrativo e ha successo grazie ai fondamentali. Potrebbe essere condannato, ma è un piacere essere in sua breve compagnia.

Chaos Walking presenta la stessa ovvia domanda a tutti gli spettatori che entrano, indipendentemente dalla familiarità con il materiale di origine di YA: come se la cavano Tom Holland e Daisy Ridley al di fuori dei franchise di successo della Disney che li hanno presentati a un pubblico globale? L’Olanda sta certamente cercando molto duramente ultimamente di uscire dalla sua immagine di Spider-Man, ma a differenza di Cherry — che lo considera un soldato traumatizzato diventato tossicodipendente — Chaos Walking è ancora saldamente piantato nei mondi lontani della fantascienza e dell’avventura YA . Forse in modo correlato, questo ultimo ruolo — come un giovane inesperto che non può controllare i suoi pensieri e desideri pubescenti — fa buon uso delle capacità e della personalità di Holland.

Ridley e Holland interpretano i due lati di una primaria divisione di genere fantascientifica: il suo Todd è cresciuto su un pianeta senza donne, mentre la sua Viola è una nuova arrivata da un’astronave precipitata che avrebbe dovuto rafforzare questa colonia nello spazio. È la prima donna che Todd ha visto da quando era un ragazzino; ci è stato detto che tutte le donne della colonia, compresa sua madre, sono state sterminate anni fa in un attacco genocida da parte della specie “Spackle” nativa del pianeta. Il pianeta su cui si trovano, a cui ci si riferisce solo come “Nuovo Mondo” per tracciare una connessione tra la colonizzazione dello spazio esterno e la varietà storica di Cristoforo Colombo, rende i pensieri degli uomini visibili come un’energia vorticosa chiamata Rumore.

Il rumore è l’idea centrale del mondo di Chaos Walking (il film è basato su una trilogia di libri dell’autore Patrick Ness, che ha anche co-sceneggiato la sceneggiatura con Christopher Ford), e il team degli effetti speciali merita il merito di aver fatto incontrare il fenomeno abbastanza bene sullo schermo. È sicuramente una delle interpretazioni più dinamiche della telepatia, un potere fantascientifico notoriamente difficile da rendere visivamente interessante. Laddove gli Scanner una volta usavano convulsioni e teste esplosive, Chaos Walking’s Noise combina fluenti colori eterei con voci sconnesse di ogni attore, creando un effetto inquietante, soprattutto perché il rumore di ogni personaggio maschile è diverso. David Oyelowo (Selma) interpreta il tormentato predicatore Aaron, il cui Rumore è tutto fuoco e zolfo, pieno di paranoici sproloqui. Il sindaco David Prentiss (Mads Mikkelsen) ha un controllo esperto sul suo rumore che rispecchia il suo controllo sugli uomini nella sua città. Ripete spesso un piccolo mantra a se stesso, “Io sono il cerchio e il cerchio sono io”, che lo aiuta a mantenere i suoi pensieri più intimi occlusi; altri uomini non possono fare a meno di raccogliere il canto, in stile cult. Nessuno di loro ha l’abilità di Prentiss, però; può trasformare il suo Rumore in costrutti energetici come un anello di recinzioni per circondare un nemico, o un duplicato dell’ombra per ingannare gli attaccanti.

Mikkelsen ha già interpretato cattivi iconici e, sebbene Prentiss non sia così memorabile come Hannibal Lecter o Le Chiffre, riesce comunque a infondere in Chaos Walking un senso di pericolo. Il grande cappotto rosso che indossa, che ricorda quello di Warren Beatty in McCabe & Mrs. Miller, è il miglior tocco di stile “space western” di Chaos Walking, sebbene la tavolozza per lo più grigia del film non possa essere paragonata ai colori lussureggianti dei film di frontiera degli anni ’70 . Oyelowo porta anche una minaccia sfrenata al procedimento. A un certo punto, Aaron esegue uno degli atti più crudeli che questo recensore possa ricordare di aver visto in un film PG-13. Non molto tempo dopo, qualcun altro gli fa un’altra delle cose più orribili del film.

C’è un paradosso al centro di Chaos Walking. Anche se il film sta sottolineando alcuni punti sulla disuguaglianza sessista e l’oppressione patriarcale, lo fa in un modo che priva principalmente la storia dei personaggi femminili e sottoservisce quelli che appaiono. Il rumore non ha alcun effetto sulle donne, il che rende gli uomini del Nuovo Mondo sconvolti dall’arrivo di Viola. Come dice un personaggio, “gli uomini non sopportano che le donne sappiano tutto di loro” senza un corrispondente viceversa. Ma senza accesso alla principale innovazione narrativa del film, la performance di Ridley è intrinsecamente meno interessante dei suoi co-protagonisti maschi. A parte i capelli biondi e la tuta arancione, Viola si presenta anche molto simile a Rey: una giovane donna forte e indipendente che non ha bisogno di uomini per salvarla, ma la cui visione del mondo è interamente orientata ai genitori morti da tempo che conosceva a malapena. Anche lei ha lo stesso accento; se Ridley non vuole trovarne uno nuovo, dovrebbe assolutamente continuare a interpretare personaggi spaziali di sfondi vaghi. Cynthia Erivo (Harriet) si presenta come uno dei pochi altri personaggi femminili di Chaos Walking, ma riceve solo una manciata di battute. Questa è una narrazione femminista?